7 gennaio 2009

Here I am. Again...

Rieccomi!!
Il vostro incubo biondo è tornato alla riscossa!
Partiamo dal presupposto che AMO FOLLEMENTE NEW YORK!
E' sempre più bella...
In questo periodo dell' anno poi, tra luci, addobbi e chincaglierie varie, raggiunge livelli inenarrabili!
Temperatura media: un freddo cane.
Un giorno è stato raggiunto il record di -10°!
Ultimo dell' anno: supercalifragilistichespiralidoso!
Il posto era meraviglioso, apparecchiature da favola, il cameriere sempre pronto ad esaudire ogni tuo desiderio, ragazzi simpaticissimi al tavolo con noi, tutti belli ed elegantissimi, musica veramente azzeccata, luci caleidoscopiche su questo soffitto alto 20 metri, champagne a mezzanotte, cappellini e crestine molto americani con si scritto "Happy New Year", io e Linus fichissimi...
Non scorderò mai questo capodanno!
Partita dell' NBA: uno spettacolo, nel vero senso della parola... ballerini, cantanti, ponpon girl...
La partita era in secondo piano!
Cibo: buonino e spesso.
Ci siamo calati in fretta e senza fatica negli usi e costumi famelici di questi marziani che sono i Newyorkesi...
Albergo: adorabile, pulito, nuovo e comodissimo!
La metro ad esattamente 5 minuti dalla nostra SweetHome, un super caffè che ci ha salvato la vita tutte le mattine con i suoi cappuccini e le sue brioches, volendo parrucchiere girato l' angolo, localini ovunque intorno a noi.
Perfetto insomma!!
People: meravigliosa, come sempre. Tutti gentili e disponibili, disposti a farsi in quattro per aiutarti.
Adoro proprio questi marziani!
Linus: perfetto pure lui.
Non ci sono state dichiarazioni o gesti plateali.
Ma siamo stati benissimo, mai una tensione o una parola storta.
Abbiamo riso e scherzato in continuazione.
Abbiamo fatto ginnastica tutti i santi giorni, ed è stato sempre fantastico.
Ci siamo "scoccolati" e presi in giro.
Pure lui è stato perfetto.

Insomma, a questo viaggio non posso che dare un bel 110 cum laude!

Nei prossimi post vi inonderò di foto e aneddoti esilaranti...

PS: come posso combattere la depressione da rientro???

7 commenti:

SerialLicker ha detto...

potresti darmi una mano a spalare la neve...
ho detto una cazzata, eh?

bentornata sally :)

fabio r. ha detto...

un vero new York state of mind...

DUCHESSA ha detto...

Finalmente Sally, bentornataaaaaaa, be', un anno cominciato cosi' non potra non essere stratosfericooooooooo, AUGURI

GlitterVictim ha detto...

Welcome back cara, c'era la neve a New York?

Attendo foto della città più bella del mondo, anche io la adoro mi ci trasferirei seduta stante.

Buon anno

me, just an Italian man ha detto...

Sally...
il fatto di stare insieme in vacanza per molti giorni e riuscire a farlo senza discutere è estremamente positivo... di solito, convivere forzatamente, anche se in vacanza, ti guarda in faccia..
la depressione da rientro?!? si combatte riprogrammando una vacanza e facendolo (l'amore)... con Linus.

Bentornata..
Luca

VeryWendy ha detto...

Ciao Sally, scoppiettante ed entusiasta come sempre! Un beso

Clelia ha detto...

Anche a Londra sono tutti carini e gentili... lo chiamano custumer service ... praticamente quello che non esiste in Italia. Come combattere il rietro cullandoti un po nei ricordi e progettando di ripartire di nuovo!

un bacione

Clelia